giovedì 10 aprile 2014

Trapunto e rinascimento fiorentino


Il DVD di Lace Project, avvalendosi dell’esperienza della maestra fiorentina Adriana Armanni della scuola Arte e Pensieri, espone come realizzare uno splendido cuscino portafedi con la tecnica del trapunto fiorentino. Viene spiegata, nei primi 45 minuti del DVD (il resto del DVD è dedicato al rinascimento fiorentino), la tecnica tradizionale che utilizza tessuto in seta e lana colorata per l’imbottitura.

Trapunto e rinascimento fiorentino - Lace Project

domenica 30 marzo 2014

Come si fa il gigliuccio da diritto e da rovescio

Una sfilatura antica ma sempre attuale. Il gigliuccio lo ritroviamo come elemento a se nelle sfilature o come parte di una tecnica come il punto antico. Essendo così diffuso non sorprende come ci siano numerosi modi di eseguirlo. In questo post ho voluto riportare dei "come si fa" pubblicati sul blog Italian Needelwork ... in inglese ma con molte immagini!
Il post "Il Gigliuccio - come si fa" spiega come preparare la sfilatura del tessuto, eseguire la prima riga di punto quadro e il gigliuccio dal diritto.
Questo post spiega come fare il gigliuccio e contemporaneamente fissare l'orlo. Il ricamo deve essere eseguito dal rovescio: preparare la sfilatura, imbastire l'orlo e ... seguire le immagini.
Ora non vi resta che ricamare la seconda parte del gigliuccio dal rovescio!

Non vi siete annoiate, non ne avete avuto abbastanza e volete avere altre informazioni sul gigliuccio, fate una ricerca sul web ... troverete ispirazione per i vostri lavori!

Se ancora non ne avete avuto abbastanza ;o) lasciate un vostro commento chissà se scopriamo altri modi di ricamare il gigliuccio!!!

giovedì 20 marzo 2014

Ricamo su tulle: come si fa – disegni

Il ricamo su tulle ebbe una notevole diffusione nel XIX secolo e si ritrova in parti di Italia sia come parte di costumi tradizionali sia nelle lavorazioni di laboratori di ricamo. Il ricamo su tulle si esegue imbastendo il tulle su un doppio supporto costituito da carta oleata (disegnata) e carta da pacchi. Si ricama poi ad ago con punti filza e differenti retini, per produrre effetti di vuoti / pieni e chiaroscuri. I soggetti privilegiati dell'Ars Panicalensis sono fiori, medaglioni a retina, uccelli del paradiso, volute barocche.

In rete abbiamo trovato dei disegni di ricamo su tulle  e ricami facenti parte della collezione del Museo delle Arti Monastiche di Serra de' Conti (Ancona) alle quali vi potete ispirare per i vostri lavori.

lunedì 10 marzo 2014

Trapunto fiorentino



Il trapunto fiorentino è un ricamo semplice da eseguire ma che richiede la conoscenza di alcuni trucchi del mestiere per un perfetta riuscita. Il libro di Rosalba Pepi, che di trucchi del mestiere se ne intende, spiega tutto quello che è necessario sapere per iniziare a ricamare.
Più che un libro è un manuale, formato da una sessantina di pagine e, come tutti i manuali che si rispettano,  i primi capitoli sono dedicati alla descrizione della tecnica, dei materiali e degli strumenti. Prima di addentrarsi nell’esecuzione del ricamo, Rosalba dedica un capitolo alla scelta del disegno più adatto a essere realizzato a trapunto fiorentino. La tecnica utilizzata per il ricamo vieni illustrata da grandi e chiare immagini dalle quali si capisce, senza dover sforzare la vista, come procedere nel lavoro. Un intero capitolo è dedicato alla confezione dei manufatti nel quale vengono spiegati i principali punti di rifinitura degli orli e il procedimento per abbellire il lavoro finito.
I vari passaggi per la realizzazione di tredici manufatti, contenuti nella seconda metà del libro,  sono esposti e illustrati con chiarezza: partendo da lavori più semplici fino a quelli più complicati, alcuni con disegni tradizionali, altri di interpretazione contemporanea, ma tutti di indubbio gusto come nello stile di Rosalba.
Trovo questo manuale adattissimo a chi si avvicina per la prima volta al trapunto fiorentino ma anche a chi è più esperto ma vuole sperimentare materiali e disegni diversi.  
Da quello che sono è l'unico libro che  spiega il Trapunto fiorentino (o mi sbaglio?)!

Trapunto fiorentino. Rosalba Pepi,Giunti Demetra - 2007

venerdì 28 febbraio 2014

Punto Caterina de'Medici: come si fa

Il Piacere del ricamo
Come si fa a non seguire il blog Il Piacere del ricamo di Silvana Fontanelli e a non condividere i suoi post!
Eccomi quindi a suggerire alcuni "come si fa" sul Punto Caterina de'Medici che Silvana liberamente reinterpreta per realizzare un centrino:




Se volete saperne di più su questa tecnica di ricamo potete andare al nostro post "Punto Caterina de'Medici".